EsteticaMens
Visita anche Chirurgia Estetica & Plastica: le informazioni e le news sulla chirurgia plastica e le sue implicazioni.

mercoledì 28 dicembre 2011

Protesi mammarie Pip: l'allarme continua

E' sempre più allarme per le protesi mammarie della Pip, l'azienda francese accusata di avere commercializzato materiale scadente che ora sta mettendo in pericolo la salute di donne che ne sono dotate a causa di operazioni di chirurgia plastica a causa di interventi post oncologici o per semplici interventi di mastoplastica additiva. Anche l'Istituto Europeo di Oncologia di Milano ha deciso di sottoporre a visita gratuita le oltre seicento donne che hanno le protesi Pip. La stessa struttura ospedaliera ha ribadito che il legame protesi pip - tumore non è scientificamente provato ma è noto che prevenire è meglio che curare. Gli interventi di mastoplastica effettuati usando il silicone scadente della Pip sono diffusi in tutto il mondo: dalla Francia alla Gran Bretagna fino ad Israele. Un'operazione di chirurgia estetica può così costare cara a molte donne, non in termini di denaro ma di salute. Difficile dire a quanto ammonteranno gli eventuali risarcimenti, ma il vero problema è rintracciare tutte quante le donne che sono state soggette all'uso di protesi pericolose.

lunedì 24 ottobre 2011

Come fare il bagno a un cane

L’estetica e la pulizia hanno importanza rilevante anche per gli animali da compagnia. In particolare ci si può porre il problema di come fare il bagno a un cane. La prima regola da seguire è quella di non esagerare con il bagno: una volta ogni tre-quattro mesi può essere sufficiente, tenuto conto del fatto che un lavaggio più frequente potrebbe provocare danni alla patina di sebo che ricopre il pelo dell’animale. Insomma, riguardo all’assiduità, meglio una spazzolata in più ed un bagno in meno, soprattutto quando fa freddo.
Certamente l’inghippo che si presenta un maniera più immediata è quello di tenere a tranquillo il cane, che spesso ha timore dell’acqua. Per questo è bene lasciare per ultimo il lavaggio della testa, che è il più fastidioso. Bisogna partire dalla coda, usando acqua tiepida, né troppo fredda né troppo calda. Solo quando il cane è completamente bagnato, è consigliabile iniziare ad insaponarlo con uno shampoo consigliato da un veterinario. Un trucco per non fare entrare acqua nelle orecchie è quello di inserire dei batuffoli di cotone. Se il cane poi è a pelo corto, è importante usare anche un balsamo, che sostituisca il sebo protettivo momentaneamente rimosso dal lavaggio.
Insomma, eseguire la toelettatura di un cane non è affatto semplice come può sembrare a prima vista: per questo in Italia stanno nascendo molti centri specializzati in questo tipo di operazione. Il toelettatore è dunque una professione che in ascesa: per apprendere le basi ci sono corsi ad hoc in sedi fisiche o, novità dell’ultima ora, opportunità di formazione a distanza come quella del Centro Europeo di Formazione De Agostini, che offre le competenze necessarie attraverso volumi scientifici e materiali multimediali la cui efficacia è già stata testata in paesi come la Francia.

martedì 4 ottobre 2011

Attenzione all'abbronzatura in montagna

abbronzatura montagna
Con l’arrivo dell’autunno cominciano ad imbiancarsi le prime cime e sono iniziate le partenze per i weekend ad alta quota. La pelle abituata al nuovo clima ed alla nuova luce, più tenue di quella estiva, fatica spesso ad adattarsi al sole di montagna.
Si sa, la pelle abbronzata è sinonimo di salute e bellezza ma, per evitare conseguenze, occorre far attenzione a come si prende il sole. Il sole infatti è la prima fonte naturale di energia e radiazioni. Tali radiazioni vengono assorbite dalla pelle in modo differente: la maggior parte dei raggi UVB sono responsabili di danni immediati, come eritemi solari, ed hanno una maggiore energia rispetto agli UVA. I raggi UVA invece penetrano nella pelle e, nonostante il 70-80% venga bloccato dalla melanina, possono provocare danni al derma e alle difese immunitarie.
Soprattutto durante le prime esposizioni è bene prendere le dovute precauzioni, proteggendo la pelle con creme solari ad alta protezione e non esporsi nelle ore più calde della giornata, quando i raggi solari sono più forti.
Se preso nelle giuste dosi e con le appropriate precauzioni il sole può essere un grande alleato della nostra salute. Esso infatti favoriscono la produzione di vitamina D, fondamentale per fissare il calcio nelle ossa e contrastare l’osteoporosi. Ha inoltre effetti positivi su alcune malattie cutanee e stimola il buonumore: recenti studi hanno infatti confermato che c’è una relazione tra luce e psiche. I raggi solari, soprattutto al mattino, agiscono sul funzionamento di alcune sostanze per regolare l’umore; funziona quindi come antidepressivo naturale e contribuisce ad aumentare le difese immunitarie e rinforzare le ossa.
Se invece viene preso in maniera errata e non ci si protegge in modo adeguato si rischia di innescare effetti negativi come il precoce invecchiamento della pelle, l’indebolimento dei capelli, disturbi agli occhi e rischio di tumori.

sabato 30 luglio 2011

Farmaci on line: siti affidabili in italiano

La recente approvazione del D. Leg. 17 vieta l'ingresso della prescrizione di farmaci in Italia dall'estero, questo a prescindere se il farmaco stato inviato da una farmacia registrata nel Regno Unito e se siano in italiano.

venerdì 24 giugno 2011

Influenza degli assortimenti nutrizionali Herbalife nella dieta

dieta
Spesso con una dieta tradizionale basata esclusivamente sulla riduzione dell'apporto calorico si rischia di ridurre anche la disponibilità di valori nutrizionali importanti, causando alle volte delle carenze nell'alimentazione e spesso una snervante "sensazione di fame", viceversa seguire un regime nutrizionale bilanciato e completo insieme all’utilizzo dei prodotti integrativi Herbalife significa sì ridurre le calorie in eccesso ma mantenere nello stesso tempo, o addirittura migliorare, la nutrizione complessiva e la risposta energetica del proprio organismo.
Da un lato è infatti possibile fare uno dei due pasti principali mangiando ciò che più si desidera (ovviamente senza esagerare nelle quantità) e dall'altro, grazie ai prodotti Herbalife, il corpo avrà tutte le sostanze nutrizionali di cui ha bisogno e non ci sarà più la necessità di pesare i cibi con il "bilancino". Senza dimenticare gli altri vantaggi: è un metodo semplice da seguire, economico, veloce, pratico e permette a ciascuno di avere tutta l'energia necessaria per affrontare la giornata. Con in più qualche piccola gratificazione extra, come i gustosissimi snack proteici Herbalife in versione dolce e salato. I benefici non tarderanno ad arrivare e con un po' di volontà e di costanza potranno essere mantenuti nel tempo, con grande soddisfazione personale.

lunedì 2 maggio 2011

Le principali malattie andrologiche

Le ragazze non sono le uniche ad essere colpite da problemi che interessano l’apparato sessuale; anche i ragazzi sono interessati da questo tipo di malattie. Per questa ragione sarebbe opportuno sottoporre i propri figli, a partire dall’età dell’adolescenza, ad una visita andrologica.
Le prime malattie si manifestano proprio in questo periodo e, se prese in tempo, sono curabili grazie a nuovi farmaci, in caso contrario l’unica soluzione sarà intervenire chirurgicamente.
Il primo problema riscontrato è l’infertilità, ossia l’incapacità di generare figli. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha rilevato che nel 30% dei casi l’origine dell’infertilità è maschile, problema causato da inquinamento, alimentazione scorretta, fumo, alcol e da comportamenti sessuali a rischio.
Un secondo problema riscontrato è l’eiaculazione precoce causata da problemi di prostata, assunzione di alcuni tipi di farmaci, disturbi del sistema nervoso e, soprattutto nei giovani da fattori psicologici.
Un terzo problema è la disfunzione erettile che interessa il 13% della popolazione maschile mondiale, causato da stress, riduzione del testosterone, arteriosclerosi e ipertensione. Tra le malattie meno conosciute ci sono il pene curvo congenito, malattia rara dovuta allo sviluppo non armonica dei tessuti e la varicocele ossia la dilatazione varicosa della vena del testicolo.
Uno stile di vita sano e un’adeguata alimentazione aiutano a prevenire l’insorgere di disfunzioni dell'apparato sessuale maschile.

venerdì 15 aprile 2011

Protezione solare SVR: preserva il DNA delle cellule

Dai Laboratoires SVR nascono i nuovi solari che proteggono il DNA delle cellule. Si tratta di schermi solari dermatologici che associano filtri UVA e UVB e che permettono di assicurare una protezione massima a largo spettro. Combinano infatti due tipi di filtri: i filtri chimici, molecole in grado di assorbire in modo selettivo le radiazioni ultraviolette e i filtri fisici, particelle di metalli pesanti che oppongono un vero e proprio schermo alle radiazioni UV grazie alla loro opacità.

Più di una protezione efficace della pelle, i solari SVR proteggono al cuore della cellula grazie all’azione antiossidante e antinfiammatoria di un biflavonoide di origine naturale (Tiliroside) estratto da piante medicinali. Il Biflavonioide, in virtù della sua particolare struttura molecolare, fornisce una doppia protezione alla cellula: protegge dai danni causati dall’infiammazione indotta dagli UV, e allo stesso tempo protegge contro l’invecchiamento cutaneo prematuro.

Poiché per i Laboratoires SVR sono molto importanti la sicurezza, la tollerabilità e l’efficacia dei prodotti, i solari SVR sono stati formulati con protezioni alte e molto alte (SPF 50 e SPF 50 +, protezione UVA e UVB), fotosensibili e senza profumo.

- SVR 50: per le pelli intolleranti, 100% schermo minerale micronizzato, protegge efficacemente le pelli intolleranti ai filtri chimici. Formato 50 ml - € 20,40

- SVR 50 pelli secche: protezione elevata per le pelli secche, è uno schermo minerale arricchito di oli ad azione idratante ed emolliente. Formato 50 ml - € 20,40

- SVR 50+ ULTRA MAX: per le pelli fotosensibili, molto chiare, assicura una protezione molto alta. Non lascia antiestetiche macchie bianche. Formato 50 ml - € 22,40

- SVR 50 + speciale bambini: latte solare per le pelli sensibili e delicate dei bambini, senza parabeni e senza profumo è una protezione solare molto alta resistente ad acqua, sudore e sabbia. Inoltre idrata e rinforza la funzione barriera della pelle. Formato 100 ml - € 21,50

- SVR 50 COMPACT: Protezione solare compatta colorata indicata per mascherare imperfezioni e irregolarità del viso, garantendo allo stesso tempo una protezione solare alta UVA/UVB. La sua speciale texture cipriata unifica, colora e opacizza la pelle, rendendola morbida e protetta. 3 nuances disponibili: beige clair, beige sable e beige doré. Formato 10 ml – € 19,20